giovedì 11 agosto 2011

La mia cura per l' acne : Ducray Keracnyl gel + trattamento regolatore


Premetto che l' acne non è un inestetismo ma una "malattia" della pelle per cui andrebbe sempre intrapreso un discorso con un dermatologo che saprà quali farmaci prescrivere.
Detto ciò va anche detto che questo ottimo gel detergente è prescritta (in abbinamento ai corrispettivi prodotti della linea) normalmente da molti professionisti, come coadiuvante, per la cura di forme acneiche non gravi di origine comedonica, evidente per la presenza dei famosi "puntini neri" nelle zone del naso e mento.


Soin visage Ducray Keracnyl Gamme

Il detergente basa il suo funionamento su 2 complessi in sinergia:
-AHA+BHA che lavora a livello delle cellule morte ripulendo lo strato superficiale del viso.
-Silicato di Zinco che svolge il ruolo di sebonormalizzante.

E', naturalmente, da usare per tempi prolungati per vederne gli effetti. 


Analizziamoli:
keracnyl



L' INCI  del detergente=



 AQUA       solvente = la sostanza più diffusa nei cosmetici

  SODIUM LAURETH SULFATE     tensioattivo  Il sodium laureth sulfate, conosciuto anche con la sigla SLES è un tensioattivo anionico impiegato in prodotti per l’igiene personale. 
I tensioattivi sono sostanze dotate di proprietà schiumogene e quella di abbassare la tensione superficiale di un liquido. In genere sono composti organici.Il sodium laureth sulfate deriva dall’acido laurico, una sostanza che in natura si trova come gliceride in tanti grassi vegetali da cui viene estratto tramite il processo di saponificazione.

  COCAMIDOPROPYL BETAINE       tensioattivo Sostanza detergente, tensioattivo anfotero, ottenuto da sostanze naturali.

  DECYL GLUCOSIDE       tensioattivo Tensioattivo di origine vegetale 

  GLYCOLIC ACID       agente tampone  =  è il più piccolo tra gli alfa-idrossi acidi. Viene ricavato da fonti naturali come la frutta, la barbabietola e la canna da zucchero. Si presenta sotto forma di solido cristallino, inodore ed incolore, altamente solubile in acqua.

  GLYCERIN       denaturante / umettante / solvente = a glicerina (o glicerolo) è un liquido viscoso, incolore, miscibile con acqua e alcol, solubile in acqua, alcool e acetone in qualunque proporzione, insolubile in etere, cloroformio e oli grassi. La glicerina si ottiene come sottoprodotto nel processo di saponificazione dei grassi o per idrolisi degli stessi: viene dapprima concentrata e subisce il processo di purificazione, con asportazione degli acidi grassi residui e impurezze. In petrolchimica si può ottenere sinteticamente partendo dal propilene. La glicerina è fortemente igroscopica, quindi in grado di assorbire l'umidità dell'aria, indipendentemente dal variare delle condizioni di umidità atmosferica.In virtù delle sue capacità idratanti, lubrificanti ed emollienti nei confronti della cute, la glicerina viene utilizzata in numerose formulazioni ad uso dermo-cosmetico. La glicerina rappresenta l’umettante più usato in ambito cosmetologico ed è ben tollerata dalla cute. A basse concentrazioni è utile per preservare il prodotto dalla disidratazione, a dosaggi elevati svolge un’ottima attività idratante e plastificante nei confronti dell’epidermide e, se utilizzata in percentuale elevata all’interno del prodotto (oltre il 40%), può esplicare anche un’attività conservante. La glicerina è da ritenere dunque, dal punto di vista tecnologico e dermatologico, una sostanza polifunzionale e sicura. Il limite della glicerina è il tocco appiccicoso, superiore rispetto a quello dei glicoli, che aumenta proporzionalmente alla concentrazione utilizzata in formula.

  SODIUM HYDROXIDE       agente tampone / denaturante = Il Sodium Hydroxide può essere impiegato in vari prodotti cosmetici, come detergenti, prodotti per le unghie, nei prodotti per la barba, nei depilatori, nei prodotti per la permanente, nei prodotti skin care e nel make-up. Il suo impiego prevalente lo si ha come regolatore di pH ed è da sempre utilizzato per la saponificazione dei grassi e l’ottenimento dei saponi.

  CETEARETH-60 MYRISTYL GLYCOL      emulsionante =  Un agente emulsionante non ionico, che aiuta ad addensare le formulazioni acquose. E' generalmente utilizzato in prodotti per doccia / bagno, soluzioni di tensioattivi (detersivi) come shampoo e bagno schiuma. Tuttavia, si possono trovare anche in diversi altri cosmetici come in creme idratanti viso, detergente, esfoliante / scrub e trattamento dell'acne.

  CI 42051       colorante cosmetico = conosciuto anche come " Acid Blue 3", vietato negli Stati Uniti. Solubile in fase acquosa.

  DISODIUM EDTA       sequestrante / viscosizzante= L'EDTA,  è un chelante: forma complessi con gli ioni metallici presenti nei cosmetici; "sequestra" dunque i metalli, ma così facendo li rende disponibili per essere disciolti in acqua. Quando i residui di cosmetici finiscono nelle acque, provocano un aumento dei metalli presenti in esse, con conseguente intossicazione della fauna marina. Come già detto, solubilizza i metalli pesanti, risultando dunque ittiotossico.

  Parfum = E' la componente odorosa del prodotto, ottenuto dalla miscela di diverse materie prime (ne sono disponibili circa 6.000, alcune di origine naturale e altre di derivazione sintetica). La maggioranza di queste sono molecole di sintesi, mentre alcune, impossibili da ricostruire, sono sempre di origine naturale (ad esempio il muschio... estratto però da ghiandole di piccoli mammiferi!). Molte profumazioni sintetiche sono pericolose per l’uomo; causano una serie di problemi, dalle allergie a dermatiti o peggio.Ogni anno l'IFRA (international fragrances association), una società costituita dai profumieri, si dà delle autoregolamentazioni mettendo al bando sostanze di cui sia stata dimostrata la pericolosità, o limitandone la percentuale d’impiego.

  SERENOA SERRULATA FRUIT EXTRACT    vegetale  = capacità esfolianti ed antiossidanti perché favoriscono il rinnovamento dell'epidermide, stimolando allo stesso tempo la produzione di collagene nel derma, dove grazie alle loro piccolissime dimensioni, riescono a penetrare in profondità e a favorire la riparazione delle fibre di collagene ed elastina.

Question  ZINC SALICYLATE  = Antimicrobico.



L' INCI del trattamento, purtroppo, non è pervenuto ma le sostanze " base", sono:

   POLYHYDROXYSTEARIC ACID      Emulsionante =  (PHAs), Rafforza la barriera cutanea senza seccarla , come invece fanno i ben più aggressivi alpha hydroxy acids (AHAs)


  MYRTUS COMMUNIS      vegetale = estratta dal mirto, che ha poteri disinfiammanti, purificanti e restitutivi.



Ho utilizzato il gel dopo aver reso umida la pelle con acqua calda, sia a mattino che sera per due mesi, così dopo ho applicato il Trattamento regolatore completo. Dopodichè ho ridotto l' uso ad una volta al giorno e, dopo 6-7 mesi, l' acne si è ridotta quasi del tutto, escludendo le esplosioni ormonali normali, purtroppo, per noi donne.
A primo impatto, sia il gel che la crema risultano pastosi, ma impiegando la giusta applicazione, si dissolvono subito, lasciando una fresca sensazione e il prurito dell' azione sulla pelle, più che positivo, in questo caso. 





Il gel determente è in flacone di plastica, da 200 ml, scadenza di 12 mesi dall' apertura e il costo, mediamente, è di 9 euro.

Il Trattamento regolatore completo è in tubetto da 30ml, scadenza 12 mesi dall' apertura e il costo è di circa 8 euro.



Cosa mi piace:
 I risultati effettivi, di certo.

Cosa non mi piace: 
La reperibilità :/ 


Tirando le somme, lo consiglierei?

Assolutamente sì! Entrambi i prodotti, con un uso combinato, mi hanno aiutata e mi aiutano molto per i problemi di acne, anche occasionale.


Commentate! Ditemi, se vi va, la vostra opinione su questi prodotti! =)

0 commenti:

Posta un commento

Lascia un commentino! :)
Baci Baci ♥

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...